Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Umbra limi - Umbra centrale

pH
6.0 - 6.5
dGH
Temperatura
17° - 22°C
Lunghezza
15cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Hydrargyra limi, Hydrargyra fusca, Hydragira africauda.

Habitat

Nord America. Dal Quebec al Canada passando per porzioni degli Stati Uniti. Ad esempio i Grandi Laghi ed il fiume Ohio.

Primo avvistamento

Kirtland 1840, in acquario 1901.

Dimorfismo

Il maschio è più piccolo (11.5cm massimo), con una colorazione che va dal giallo limone al rosso durante il periodo riproduttivo. La femmina è più grande (15cm massimo) ed ha colori più pallidi.

Comportamento

Pacifico e gentile, questo pesce diventa territoriale solamente durante il periodo riproduttivo. Durante questo periodo diventa aggressivo ed intollerante. La femmina sorveglia la nidiata.

Allevamento

Ha bisogno di una vasca con fondo sabbioso morbido, densa vegetazione ai lati e sul retro della vasca. Piantumare solamente con piante che sopportino bene l'acqua fredda e lasciare spazio libero al centro per il nuoto. Non posizionare la vasca sotto il sole diretto. Questo pesce preferisce una discreta filtrazione in torba. Durezza 5° dGH e pH 6.0 - 6.5. Un'abbondante ossigenazione non è di fondamentale importanza.

Riproduzione

Si riproduce in primavera e le uova necessitano circa 12 giorni per schiudersi. Temperatura dell'acqua di 19° - 23°C. La femmina scava una buca che verrà difesa molto ferocemente da chiunque si avvicini. La femmina diventerà meno aggressiva durante la deposizione. Verranno deposte sino a 300 uova che verranno pulite e ventilare dalla femmina. Una volta che le uova si saranno schiuse la femmina smetterà di sorvegliarle. Gli avannotti sono molto facili da allevare e, se non alimentati abbondantemente tendono a diventare cannibalistici.

Alimentazione

Pesce carnivoro che si nutre di qualsiasi tipo di cibo vivo tipo larve di zanzara, gamberetti d'acqua dolce, la maggior parte dei crostacei, Tubifex e avannotti sia loro che di altri pesci.

Note

Come gli altri appartenenti al suo genere, può respirare aria attraverso la vescica natatoria. Per questo motivo bisogna assicurare al pesce abbastanza superficie libera al pelo dell'acqua per poter respirare. Se non riescono a respirare aria dalla superficie questi pesci possono morire facilmente anche se l'acqua risulta abbondantemente ossigenata.