Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Gnathonemus petersii - Pesce Elefante Africano

pH
6.5 - 7.5
dGH
10° - 30°
Temperatura
22° - 28°C
Lunghezza
23cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Mormyrus petersii, Gnathonemus pictus.

Habitat

Africa centrale e occidentale, Nigeria, Camerun e Zaire.

Primo avvistamento

Guenther 1862, in acquario 1950.

Dimorfismo

Sconosciuto.

Comportamento

Anche se risulta pacifico con i compagni di vasca, andrà sicuramente a disturbare gli individui più deboli della propria razza. Pesce moderatamente territoriale.

Allevamento

Questi sono pesci notturni che necessitano di una vasca densamente piantumata con zone d'ombra, grotticelle ed altri nascondigli vari. Questi pesci hanno l'abitudine di scavare e necessitano di un fondo soffice e sabbioso. Cambi d'acqua occasionali con aggiunta di un ottimo biocondizionatore. Durezza 10° - 30° dGH e pH 6.5 - 7.5.

Riproduzione

Non ancora avvenuta con successo.

Alimentazione

Pesce onnivoro che si nutre in prevalenza di cibo vivo tipo Tubifex, piccoli vermi bianchi, Cyclops, Daphnie e larve di zanzara. Accetta inoltre scagliette e cibo granulare.

Note

Questo pesce possiede un organo elettrico. La proporzione tra massa corporea e massa cerebrale in questo pesce è superiore a quella umana ma, in questo pesce, è in cervelletto e non il lobo frontale quello maggiormente sviluppato. Questi pesci furono introdotti in un acquedotto Tedesco per monitorare la qualità dell'acqua. Emettono circa 800 pulsazioni elettriche al minuto. Se la qualità dell'acqua peggiora questo pesce inizia ad innervosirsi aumentando il numero di pulsazioni elettriche.