Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Macrognathus aculeatus

pH
7.0
dGH
sino a 15°
Temperatura
23° - 28°C
Lunghezza
35cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Macrognathus maculatus.

Habitat

Può essere trovato in acque dolci e salmastre della Thailandia, Sumatra, Molucche, Borneo e Java.

Primo avvistamento

Bloch 1788.

Dimorfismo

Sconosciuto.

Comportamento

Deve essere allevato in vasche dedicate o con pesci di taglia maggiore della sua. Non tollera i conspecifici. Predatore notturno.

Allevamento

Ha bisogno di una vasca con fondo di sabbia morbida, pesantemente piantumata, cosparsa di nascondigli e grotte, ricavabili con rocce, radici e vasi rovesciati. Usare piante galleggianti per ridurre la luminosità in vasca. Durezza sino a 15° dGH e pH 7.0. Aggiungere 1 - 2 cucchiai da cucina di sale ogni 10l.

Riproduzione

I pesci devono essere alimentati con una dieta molto diversificata e deve esser effettuato un cambio di circa 1/3 del volume settimanalmente. La femmina, poco prima di iniziare la deposizione, mostrerà il suo ovopositore. Dopo un breve corteggiamento, verranno deposte sino a 1000 uova, trasparenti come il vetro, di circa 1.2mm di diametro. Le larve ne usciranno fuori dopo 3 giorni e, dopo altri 3 giorni, gli avannotti di circa 6mm inizieranno a nuotare liberamente. Gli avannotti devono essere alimentati con Protozoi Radiolari e nauplii di Cyclops. Le poche riproduzioni sono avvenute a pH 7.2, durezza 39° dGH e temperatura di 24° - 26°C.

Alimentazione

Pesce carnivoro che si ciba di pesci vivi, larve di zanzara, vermi, piccoli crostacei e larve di insetto.

Note

Nessuna.