Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Stigmatogobius sadanundio

pH
7.0 - 8.0
dGH
10° - 20°
Temperatura
25° - 30°C
Lunghezza
15cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Gobius sadanundio, Gobius apogonius, Vaimosa spilopleura.

Habitat

Principalmente nelle acque dolci del Sudest Asiatico, Borneo, Sumatra e Java.

Primo avvistamento

Hamilton 1822, in acquario 1905.

Dimorfismo

Il maschio ha pinne più grandi mentre la femmina è più piccola con una colorazione tendente al giallo.

Comportamento

Anche se territoriali, questi pesci sono pacifici e possono essere allevati assieme ad altre specie che occupano la parte mediana della vasca.

Allevamento

Si consiglia una vasca che si sviluppi maggiormente in pianta, con fondo sabbioso cosparso di rocce, radici e cocciame a ricreare nascondigli. Si possono aggiungere anche alcune sporadiche piante che possano ben tollerare l'acqua salmastra. Durezza 10° - 20° dGH e pH 7.0 - 8.0.

Riproduzione

Si consiglia acqua salmastra con una durezza intorno ai 20° dGH ad una temperatura di 24° - 28°C. Questi pesci normalmente depongono sui soffitti di grotticelle o vasi rovesciati dopo un prolungato corteggiamento. Le nidiate, composte da un migliaio di uova, vengono sorvegliate dal maschio.

Alimentazione

Pesce onnivoro che si nutre principalmente di cibo vivo quale vermi, larve di zanzara, etc.. Spesso si nutre anche di alghe che crescono all'interno della vasca.

Note

Questi pesci possono diventare meno attaccabili da malattie e parassiti se si aggiungono 2 cucchiai da cucina di sale ogni 10 litri d'acqua. E' vivamente sconsigliato tentare di acclimatare il pesce all'acqua morbida. La temperatura dovrebbe avere una fluttuazione di un paio di gradi tra il giorno e la notte.