Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Periophthalmus barbarus - Saltafango

pH
8.0 - 8.5
dGH
15° - 30°
Temperatura
25° - 30°C
Lunghezza
15cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Gobius barbarus, Euchosistopus koelreuteri, Gobiomarus koelreuteri, Periophthalmus argentilineatus, Periophthalmus dipus, Periophthalmus juscatus, Periophthalmus kalolo, Periophthalmus koelreuteri, Periophthalmus modestus.

Habitat

Vive nelle acque salmastre degli estuari Africani, dal Mar Rosso al Madagascar, Sudest Asiatico, Australia, Mare del Sud.

Primo avvistamento

Linnaeus 1766, in acquario 1896.

Dimorfismo

Molto difficile la distinzione tra i due sessi, per lo più si possono notare delle piccole differenze nella colorazione delle pinne.

Comportamento

Territoriale e vivacissimo, questo pesce ha abitudini parzialmente anfibie.

Allevamento

Questi pesci sono difficili da allevare a causa della difficoltà nel riprodurre il loro habitat naturale in acquario. Si consiglia di allevarlo in vasche dedicate proprio per la particolarità del suo habitat. La vasca deve avere una grande superficie sul fondo ed un'altezza non troppo elevata. Il fondo deve essere molto spesso e formato prevalentemente da sabbia morbida. Realizzare un'isola sabbiosa tenuta in posizione da pietrisco e bastoncini per permettere al pesce di uscire dall'acqua. Riempire la parte acquatica dell'acquario con acqua salmastra ben filtrata e chiudere la vasca dimodotale da creare una alta percentuale di umidità. La temperatura dell'aria deve essere circa quella dell'acqua. Si consiglia un pH di 8.0 - 8.5 e durezza di 15° - 30° dGH. Aggiungere l' 1 - 2% di sale marino per ricreare la giusta salinità dell'acqua.

Riproduzione

Mai avvenuta in cattività.

Alimentazione

Pesce carnivoro che mangia prevalentemente cibo vivo quale vermi, grilli e scagliette.

Note

Questi pesci vivono nella parte della spiaggia tra l'acqua ed il bagnasciuga. Le paludi di mangrovie sono gli habitat preferiti da questo pesce. Quando il livello dell'acqua inizia a diminuire, questo pesce scava buche nel fango dove rifugiarsi. Possono diventare molto fiduciosi nei confronti del proprio allevatore.