Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Tropheus moorii

pH
8.0 - 9.0
dGH
10° - 20°
Temperatura
24° - 25°C
Lunghezza
15cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Tropheus annectes.

Habitat

Endemico delle coste rocciose del Lago Tanganyika.

Primo avvistamento

Boulenger 1898, in acquario 1958.

Dimorfismo

Difficile l'identificazione tra i due sessi. La femmina è normalmente più piccola e brillantemente colorata. Le pinne pelviche del maschio sono più lunghe. Non vi sono false uova sulla pinna anale del maschio.

Comportamento

Territoriale, questo pesce è spesso intollerante verso i propri simili. Vive in grandi gruppi. Tendono a formare nuclei familiari non duraturi come quelli di altri Ciclidi.

Allevamento

Ha bisogno di una vasca con formazioni rocciose che provvedano nascondigli tramite grotticelle, cave ed anfratti. Usare abbondante illuminazione per favorire la crescita delle alghe. Lasciare spazio libero per il nuoto. Durezza dell'acqua 10° - 20° dGH e pH 8.0 - 9.0.

Riproduzione

pH 7.0 - 9.0, durezza 10° - 15° dGH e temperatura 27° - 28°C. Sono mouth-brooders e depongono liberamente, rilasciando da 5 a 15 uova in acqua aperta. Queste vengono raccolte dalla madre prima che tocchino il fondo. Le femmine seguono un ben preciso rituale di corteggiamento, pulendo una roccia e scavando una buca. Una settimana dopo che gli avannotti avranno iniziato a nuotare, la madre smetterà di accudirli.

Alimentazione

Pesce onnivoro, mangia qualsiasi tipo di cibo vivo, alghe e supplementi vegetali. Raramente accetta scagliette e granulare.

Note

Questa specie può essere trovata in diverse mutazioni di colore tipo: stomaco giallo, code striate, sfumature arcobaleno, striature verticali, colorazione gialla, nera e rossa. Ogni mutazione è tipica di una diversa zona.