Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Cleithracara maronii

pH
6.0 - 8.0
dGH
sino a 20°
Temperatura
22° - 25°C
Lunghezza
15cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Acara maronii, Aequidens maronii.

Habitat

Guyana.

Primo avvistamento

Steindachner 1882, in acquario 1936.

Dimorfismo

Difficile da distinguere i due sessi. La pinna anale del maschio, normalmente, è più estesa. La femmina ha dimensioni più piccole. La femmina può esser identificata anche dalla papilla genitale più arrotondata.

Comportamento

Uno dei Ciclidi più pacifici, raramente scava e ancor più raramente danneggia le piante. Forma nuclei familiari e si prende cura degli avannotti sino al sesto mese di vita.

Allevamento

Vasca con fondo di ghiaietto sottile o sabbia con nascondigli tra radici e pietre. Lasciare spazi liberi per il nuoto. Acqua a pH 6.0 - 8.0 e durezza sino a 20°dGH.

Riproduzione

pH 6.5 e durezza 4° - 12° dGH con temperatura di 23° - 26°C. Oper-breeder, la femmina depone sino a 300 uova su pietre precedentemente pulite. Le uova vengono protette e ventilate con le pinne di entrambi i genitori.

Alimentazione

Pesce onnivoro, mangia qualsiasi tipo di cibo vivo, scagliette, mangime granulare e compresse.

Note

Il pesce si spaventa facilmente. Ci se ne può accorgere dal cambiamento della pigmentazione verso il marrone scuro.