Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Macropodus opercularis - Pesce del Paradiso

pH
6.0 - 8.0
dGH
sino a 30°
Temperatura
16° - 26°C
Lunghezza
10cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Labrus opercularis, Macropodus viridi-auratus, Polyacanthus opercularis, Macropodus concolor, Platypodus gurca, Macropodus filamentosus, Macropodus venustus, Macropodus opercularis var. viridi-auratus.

Habitat

In acque stagnanti, tipo risaie, dell'Asia orientale, Cina, Corea, Taiwan, Isole Ryukyu e Malacca.

Primo avvistamento

Linnaeus 1758, in acquario è stato il secondo pesce tropicale ad essere importato in Europa (il primo è il pesce rosso), nel 1869.

Dimorfismo

Il maschio ha pinne più lunghe ed è molto più colorato.

Comportamento

I giovani maschi possono essere allevati assieme ma, da adulti, combatteranno tra di loro ferocemente, proprio come i Pesci Combattenti.

Allevamento

Ha bisogno di una vasca non più piccola di 70cm, con molto spazio libero per il nuoto e molti nascondigli per le femmine. Questo pesce non mangia le piante ma si suggeriscono ugualmente specie molto resistenti a causa del violento corteggiamento e delle battaglie che potrebbero esserci tra i maschi. Durezza dell'acqua sino a 30° dGH e pH 6.0 - 8.0.

Riproduzione

Facile da riprodurre, il maschio preferisce costruire un nidi di bolle al di sotto di una grande foglia. Per indurre la riproduzione si consiglia di abbassare il livello dell'acqua ed alzare la temperatura di un paio di gradi. Possono arrivare a deporre sino a 500 uova. Alimentare gli avannotti, una volta in grado di nuotare, con Infusoria per la prima settimana e poi con Artemia salina.

Alimentazione

Pesce onnivoro che preferisce mangiare cibo vivo molto attivo, grandi scagliette e compresse.

Note

Esistono sia la forma nera che quella albina (che è rosa con le striscie rosse). Questo pesce può anche eradicare il verme Planaria se rimane a corto di cibo. E' un agile saltatore quindi si consiglia di coprire la vasca.