Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Ctenopoma Kingsleyae

pH
6.5 - 7.5
dGH
sino a 15°
Temperatura
25° - 28°C
Lunghezza
19cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Nessuno.

Habitat

Può essere trovato in acque correnti dell'Africa occidentale, dallo Zaire al Gambia.

Primo avvistamento

Guenther 1896, in acquario 1933.

Dimorfismo

Il maschio hanno maggiori macchiette spinate attorno agli occhi e alla base della coda.

Comportamento

Si consiglia di allevare il pesce in vasche dedicate. Ha carattere timido e non deve convivere con pesci troppo attivi o troppo piccoli.

Allevamento

Ha bisogno di una vasca con luce soffusa e pesante piantumazione. Ha bisogno di nascondigli, una radice o una cavernetta per ogni pesce. Una forte filtrazione è essenziale. pH 6.5 - 7.5 e durezza sino a 15° dGH.

Riproduzione

La riproduzione è possibile in grandi vasche, di almeno 120cm di lunghezza. Possono essere deposte sino a 20.000 uova che galleggiano in superficie e dovranno essere prontamente rimosse e posizionate in acqua a 29°C. Nel giro di 24 ore le larve si schiuderanno e saranno in grado di nuotare nel giro di 48 ore. Alimentarli con Artemia salina.

Alimentazione

Pesce onnivoro. Alimentarlo con pesciolini vivi ed altri invertebrati molto attivi come vermi di terra e larve d'insetto. Accetta inoltre scagliette con aggiunta di vegetali e compresse.

Note

Questo pesce non ha ancora un nome ben definito. Secondo molti studiosi potrebbe trattarsi solamente di una mutazione del Ctenopoma petherici. Gli studi per definirlo sono ancora in corso.