Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Gambusia affinis holbrooki

pH
6.0 - 8.8
dGH
sino a 40°
Temperatura
15° - 35°C
Lunghezza
8cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Gambusia holbrooki, Gambusia patruelis holbrooki, Haplochilus melanops, Heterandria holbrooki, Heterandria uninotata, Schizophailus holbrooki, Zygonectes altilatus, Zygonectes melanops.

Habitat

Nelle acque dolci e salmastre dalla Florida al Texas, scendendo sino al Messico. Alcune specie sono state naturalizzate nei paesi del Mediterraneo.

Primo avvistamento

Girard 1859, in acquario 1898.

Dimorfismo

Il maschio può essere riconosciuto dalla brillante colorazione e dal gonopodio.

Comportamento

Occasionalmente aggressivo, può essere allevato in acquari di comunità con altri pesci resistenti e robusti.

Allevamento

Uno dei pesci con meno pretese in assoluto. Qualsiasi tipo di ambientazione gli è gradita. pH 6.0 - 8.8 e durezza sino a 40° dGH.

Riproduzione

E' talmente tanto facile da allevare quanto risulta poi essere difficile da riprodurre. Usare solo femmine adulte (6cm di lunghezza). Introdurre un maschio assieme a 3 - 4 femmine adulte. Usare un basso livello d'acqua ad una temperatura di 20° - 24°C. Piante galleggianti a creare copertura. La femmina, nel migliore dei casi, arriva a partorire sino a 60 avannotti. Partorisce ogni 5 - 8 settimane.

Alimentazione

Pesce onnivoro, mangia larve d'insetto, alghe e qualsiasi tipo di scagliette.

Note

La Gambusia è la specie più utilizzata per combattere le zanzare in stagni e laghi. E' stata talmente tanto diffusa che ora come ora è difficile rilevare le differenze tra una Gambusia importata ed una selvatica.