Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Chromaphyosemion riggenbachi

pH
5.5
dGH
10°
Temperatura
20° - 23°C
Lunghezza
10cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Haplochilus riggenbachi, Aphyosemion riggenbachi.

Habitat

In stagni sorgivi dell'Africa occidentale; Camerun sudoccidentale.

Primo avvistamento

Ahl 1924, in acquario 1971.

Dimorfismo

Il maschio è brillantemente colorato e le sue pinne terminano in rosso carmino. La pinna caudale sono appuntite superiormente ed inferiormente. Le pinne della femmina sono più corte, arrotondate e meno colorate.

Comportamento

Specie relativamente attiva e pacifica. Si consiglia l'allevamento in vasca dedicata o assieme ad altri Aphyosemion non troppo piccoli.

Allevamento

Usare poca acqua, circa 10cm di profondità, aggiungere pietre o radici per creare nascondigli. Molta vegetazione sui lati e sullo sfondo della vasca. Il fondo deve essere scuro, possibilmente di limo. pH 5.5 e durezza 5° dGH. Questo pesce reagisce immediatamente all'inquinamento dell'acqua con segni tipo la corrosione delle pinne.

Riproduzione

Temperatura dell'acqua 24° - 26°C. Può essere riprodotto in vasche da 5 litri. Si consiglia di utilizzare Java moss o lana di perlon per la deposizione delle uova. Ottimi i valori dell'acqua per l'allevamento. Mettere un maschio con 2 - 3 femmine. Rimuovere le uova e posizionarle in una palla di vetro (no plastica o plexiglass) con la stessa acqua della vasca usata per la deposizione. Disinfettare l'acqua con pochissima Trypaflavina (l'acqua diventerà leggermente giallastra). Gli avannotti nasceranno dopo 3 settimane e dovranno essere alimentati con cibo polverizzato.

Alimentazione

Pesce carnivoro. Mangia essenzialmente cibo vivo. Bisogna stare attenti a non sovralimentarli troppo poiché tendono a mangiare tutto quello che gli viene somministrato, arrivando persino a morire di indigestione.

Note

I pesci nati in cattività spesso non raggiungono la taglia di quelli nati in natura.