Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Adinia xenica

pH
7.0
dGH
sino a 30°
Temperatura
20° - 23°
Lunghezza
5cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Fundulus xenicus, Adinia multifasciata.

Habitat

In acque dolci e salmastre degli Stati Uniti meridionali, dal Texas alla Florida occidentale.

Primo avvistamento

Girard 1859, in acquario 1975.

Dimorfismo

Il maschio ha da 10 a 14 bande strette, color perla, intramezzate da linee più scure. Non sono presenti nella femmina.

Comportamento

Se hanno spazio e nascondigli a sufficienza, sono specie molto pacifiche e possono essere combinati assieme ad altri abitatori d'acqua salmastra tipo Cyprinodon variegatus, Monodactylus sp. e aluni altri appartenenti al genere Fundulinae.

Allevamento

Richiede un fondo scuro e morbido, pieno di nascondigli e ripari, tra radici e pietre. La vasca deve essere piantumata con vegetazione resistente all'acqua salmastra tipo la Vallisneria americana. Per ottenere l'acqua salmastra, far sciogliere 2 cucchiai di sale da cucina in 4 litri d'acqua. La densità dell'acqua dovrà quindi essere 1.020 - 1.025. pH 7.0 e durezza dino a 30° dGH.

Riproduzione

Acqua salmastra ad una temperatura di 22°C. Posizionare in vasca alcune piante a foglia fine. Il pesce dovrebbe deporre su queste piante o sul fondo. Alimentare gli avannotti con naupli d'Artemia salina.

Alimentazione

Pesce onnivoro. La sua dieta varia da larve di zanzara, piccoli crostacei e ogni tipo di cibo vivo, sino ad arrivare a spinaci e lattuga cotti o essiccati. Non sono pesci schizzinosi.

Note

Questo pesce ha una colorazione molto più opaca in acqua dolce. In molte aree viene utilizzato come controllo naturale per la riduzione delle zanzare.