Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Il genere Corydoras.

Pescigatto nani.

Più di 180 specie di Corydoras sono note agli ictiologi ma solamente 50 sono commercialmente reperibili e di queste solamente poco più di una decina sono ottenute da riproduzioni in cattività. Virtualmente, ogni corso d'acqua del Sud America ha la sua specie o sottospecie di Corydoras. Durante le spedizioni transamazzoniche, gli studiosi hanno visitato più di 50 corsi d'acqua, catturando pesci. In ogni occasione hanno trovato diversi tipi di Corydoras. A volte anche 2 o 3 specie differenti di Cory sono state catturate simultaneamente e in altre occasioni anche più di 5. Se osservati di notte, sotto le luci artificiali, i Cory possono essere trovati vicino alla superficie dell'acqua e catturati facilmente tramite reti gettate direttamente sopra i branchi. Durante il giorno, invece, si posizionano nel centro del corso d'acqua, dove la corrente è più forte. Questi pesci possono essere definiti i più agili pescigatto mai visti. Spesso risalgono in superficie molto velocemente, per pochi secondi, a prendere una boccata d'aria, ritornando sul fondo con agili mosse.

Questi pescigatto nuotano sempre in branco, spesso e volentieri in diverse dozzine di esemplari. A volte possono esser trovati in compagnia di altri pesci, a seconda della profondità e del periodo dell'anno. Normalmente possono essere trovati assieme da 3 a 6 specie diverse di Corydoras, tutte in cerca di cibo, in zone ben definite. Hanno una grandissima resistenza all'adattamento alle diverse condizioni dell'acqua. Tutti i pesci appartenenti al genere Corydoradinae possono essere trovati sul territorio Sudamericano, da Trinidad sino all'Argentina. La maggior concentrazione si trova però nel Bacino Amazzonico. Le condizioni climatiche per questi pesci sono molto simili: Temperatura 22° - 26°C; pH 6.0 - 8.0 e durezza 2° - 25° dGH. Si raccomanda una vasca con un fondo scuro e morbido, preferibilmente di ghiaia fine o sabbia, per evitare che si danneggino i loro barbigli. Questi pesci sono adatti per qualsiasi tipo di acquario e per ogni aquariofilo. Sono molto attivi durante il giorno, tengono allegramente il fondo pulito ed hanno occhi eccezionalmente articolati.

Riprodurre i pescigatto nani.

Il metodo per riprodurre i Corydoras cambia a seconda del tipo.

  1. Il Corydoras aeneus depone le uova in piccoli cilindretti sotto le foglie
  2. La maggior parte degli altri Corydoras depongono solamente da 2 a 4 uova per foglia, ripetendo questi passaggi sino a depositare più di 100 uova.
  3. Il Corydoras hastatus depone un solo uovo sul vetro dell'acquario.

Molte femmine trattengono da 2 a 4 uova tra le pinne pelviche in attesa che il maschio le fecondi. I due pesci rimarranno attaccati stomaco contro stomaco per una trentina di secondi poi, la femmina scapperà velocemente per depositare le uova sotto la foglia selezionata. Normalmente i Corydoras depongono durante la stagione invernale, corrispondente alla stagione delle pioggie nel loro habitat naturale. Le coppie che si sono formate in acquario devono essere trasportati delicatamente in una vasca da riproduzione precedentemente allestita e devono essere alimentati con larve di zanzara, altri tipi di cibo vivo e compresse da fondo.

Dopo la deposizione, la coppia riproduttrice deve essere rimossa o le uova trasferite in un'altra vasca. La qualità dell'acqua deve essere ottima, ben ossigenata e trattata per prevenire micosi alle uova.

I valori dell'acqua non sono decisivi per la riproduzione poiché molti Corydoras depongono anche in acque molto dure. I valori consigliati sono pH 6.0 - 7.0 e una durezza di 6° dGH. La miglior temperatura dell'acqua per la riproduzione è 24° - 26°C.

I pesci riprodotti in questo modo sono: Corydoras aeneus, Corydoras barbatus, Corydoras hastatus, Corydoras metae, Corydoras nattereri, Corydoras paleatus, Corydoras rabauti ed altri ancora.