Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Pangio kuhlii

pH
6.0
dGH
Temperatura
24° - 30°C
Lunghezza
12cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Cobitis kuhlii, Acanthophthalmus fasciatus, Acanthophthalmus kuhlii.

Habitat

Sudest Asiatico, Thailandia, Malesia occidentale, Singapore, Sumatra, Java e Borneo.

Primo avvistamento

Valenciennes 1846, in acquario 1909.

Dimorfismo

Sconosciuto.

Comportamento

Pesce solitario, mangia di notte, la specie diventa attiva dopo il tramonto, durante il giorno rimane nascosta.

Allevamento

Una vasca con fondo morbido, con sabbia o ghiaietto, con limo o torba. Preferisce molta vegetazione con piante dalle foglie pennate e molti posti per nascondersi tra rocce, radici o decorazioni varie. Si raccomanda luce soffusa, anche l'uso di piante galleggianti per ridurre ulteriormente la luminosità. Usare acqua morbida, leggermente acida e tiepida. pH attorno a 6.0 e durezza sino a 10 - 15° dGH (8° dGH raccomandati).

Riproduzione

Difficile ma possibile. Le uova, verde lucente, vengono depositate sotto la superficie, aderenti a steli, radici o piante galleggianti.

Alimentazione

Pesce carnivoro - onnivoro. Mangia qualsiasi cibo vivo e pastiglie per pesci da fondo. Alimentarlo di notte.

Note

La specie si divide in due sub-categorie: Pangio kuhlii kuhlii e, da Sumatra, il Pangio kuhlii sumatranus. Quest'ultimo venne introdotto in acquariofilia nel 1909 e fu descritto come sub-specie nel 1940. Le due specie differiscono solamente nella colorazione e dalle striature. Il Pangio myersi si può assimilare al gruppo e per questo viene anche lui chiamato Pango kuhlii myersi.