Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Pyrrhulina vittata - Pyrrhulina striata

pH
6.0 - 7.5
dGH
10°
Temperatura
23° - 27°C
Lunghezza
6cm

 

 

 

 

 

 

Sinonimi

Nessuno.

Habitat

Bacino Amazzonico e Rio Madeira.

Primo avvistamento

Regan 1912.

Dimorfismo

Le pinne anali e pettorali del maschio prendono una colorazione rossa durante la stagione degli amori. I maschi, anche durante il resto dell'anno, fanno vedere il loro carattere, scaramucciando tra di loro per il miglior territorio. Le femmine sono meno aggressive tra di loro..

Comportamento

Pesce non troppo combattivo coi propri simili, con gli altri pesci è pacifico e tranquillo. Adatto a vasche di comunità con pesci tranquilli o della stessa taglia. Non è un vero e proprio pesce di branco anche se spesso è trovato in gruppi.

Allevamento

Ha bisogno di una grande vasca, non troppo illuminata, con piante resistenti e spazio libero, in primo piano, per nuotare liberamente. Si suggerisce una forte filtrazione, possibilmente in torba. pH 6.0 - 7.5 e una durezza sino a 20°dGH. 10° dGH sono raccomandati.

Riproduzione

I maschi tollerano le femmine solo durante l'accoppiamento. Il maschio pulisce il sito prescelto per la deposizione, normalmente su piante a foglia larga o pietre. La femmina viene scacciata dopo la deposizione ed il maschio rimane ad areare le uova e difendere il nido. 200 - 300 larve si schiudono dopo 2 giorni ed iniziano a nuotare dopo 5 giorni. Gli avannotti sono ghiotti di naupli di Cyclops e Artemia salina. Si raccomanda acqua un po più datata per la riproduzione.

Alimentazione

Pesce carnivoro, che predilige cibo vivo quale artemia, dafnie e piccoli tubifex ma non gradisce troppo il cibo in scaglie.

Note

Simile a Copella arnoldi ma differente per quanto riguarda il comportamento.