Crea sito

 

UNDERWATER WORLD

 

 

 

 

 

 

Home
Piante Contatti


Pristis Microdon - Pesce Sega dai denti larghi

pH
4.0 - 9.0
dGH
1° - 20°
Temperatura
24° - 26°
Lunghezza
700cm
Sinonimi Squalus microdon
Habitat Sud-est Asiatico e Australia; abita l'oceano tra India e Sri Lanka sino al Queensland e New South Wales. Può essere trovato anche a oltre 400km dal mare, nelle acque dolci interne.



Questo pesce sega è mastodontico, con una sega corta ma molto pesante, dall'ampia base, che presenta dai 14 ai 22 denti molto lunghi per lato; Lo spazio tra gli ultimi due denti di sega sullo stesso lato è poco più che il doppio rispetto a quello tra i primi due.

- - - - - COMPORTAMENTO - - - - -

Il Pesce sega popola i fondali bassi e melmosi delle coste, spingendosi per molti chilomentri lungo i grandi corsi d'acqua e laghi. Si trova facilmente in canali torbidi dei grandi fiumi, adagiato sui fondali fangosi. Gli esemplari adulti possono essere ritrovati negli estuari mentre gli esemplari giovani risalgono le acque dolci in cerca di cibo.
Questi animali hano un grado di tolleranza, per quanto riguarda i valori dell'acqua, eccezionale. Passano dalle acque dolci ad acque a salinità esrtema senza alcun problema.
I pesci sega hanno abitudini notturne, generalmente usano dormire durante il giorno per dedicarsi alla caccia durante la notte. A dispetto del loro aspetto, difficilmente attaccano l'uomo; questo avviene solamente se indispettiti o spaventati.
I grandi esemplari di pesce sega si addentrano spesso nei corsi dei fiumi in cerca di cibo.

- - - - - ALLEVAMENTO - - - - -

Essendo uno dei pesci più grandi al mondo, l'allevamento del pesce sega può essere portato avanti, con scarsi risultati, solamente in grandi acquari pubblici, in vasche dal litraggio enorme. Sono stati fatti diversi tentativi di allevamento presso strutture molto competenti ed attrezzate, riportando però un tasso di mortalità superiore al 50%. Dato che questi pesci sono
stati inseriti tra le specie a rischio estinzione, solamente gli esemplari feriti o in cattive condizioni di salute, vengono prelevati per le cure del caso, prima di essere reintrodotti in natura.



- - - - - RIPRODUZIONE - - - - -


Il pesce sega è un pesce ovoviviparo. Il maschio feconda le uova per mezzo di un organo copulativo ricavato da una modificazione delle pinne pelviche.
La femmina darà alla luce cica 20 giovani esemplari già sviluppati e pronti a procacciarsi il cibo. La gestazione può durare sino a 5 mesi ed il parto avviene presumibilmente in acqua dolce. I giovani esemplari nascono ricoperti da una membrana che protegge la madre durante il periodo di gestazione e durante il parto. Alla nascita, i piccoli sono dotati del rostro caratteristico il quale, però, non è ancora ossificato. Questi passeranno i primi 4-5 anni della loro vita in acqua dolce, prima di iniziare il loro spostamento verso il mare.

- - - - - ALIMENTAZIONE - - - - -

Il pesce sega è un animale carnivoro. Si nutre principalmente di invertebrati bentonici e di pesci che scova e stordisce con la propria sega.

- - - - - NOTE E CUTIOSITA' - - - - -

I pesci sega maschi, durante il periodo riproduttivo, duellano con i loro rostri, che possono raggiungere i 180cm, per conquistare la femmina e quindi il diritto a riprodursi.
Studi affermano che il pesce sega, in casi estremi, ricorra alla partenogenesi, ossia lo sviluppo dell'uovo anche senza la fecondazione. Questo lo classifica come il prima specie in natura ad utilizzare tale sistema riproduttivo.



crokman trademark