Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Nesaea pedicellata

pH 5.6 - 7.2
Durezza 1° - 16°
Temperatura 22° - 28°C
Luce Medio intensa
Provenienza Africa
Dimensioni h = 50cm
Crescita Media

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Hiern 1871.

Famiglia

Lythraceae.

Distribuzione

Tanzania e Mozambico.

Descrizione

Pianta palustre alta sino a 50cm. Stelo decumbente o ascendente, spesso dai 2 agli 8mm, di colorazione dal verde al rosso scuro. Foglie emerse sessili, opposte. Lamina fogliare oblunga, aciculata, base stretta, lunga 1,5 - 5cm e larga 0,5 - 1,0cm, di colorazione che varia dal verde oliva al verde scuro. Foglie sommerse opposte, alternate o disposte a spirale, di dimensioni massime 9 x 1,5cm. L'infiorescenza è composta da un dicasio con 1 - 9 fiori con picciolo di 7mm. Calice di 3,5mm con 4 - 5 appendici. 3 - 5 petali porpora, 3 - 4 x 2,5 - 3mm di dimensioni; 8 - 10 stami, 4 dei quali di 7mm di lunghezza, i restanti lunghi quanto il calice. Stilo di 5 - 8mm di lunghezza. Ovaio ellittico. Capsula contenente i semi di 3mm di diametro.

Coltivazione

La Nesaea pedicellata è una pianta molto semplice da coltivare, molto decorativa e dalla rapida crescita, sia in acquario che in palidario. I requisiti fondamentali per la corretta coltivazione sono un'illuminazione medio intensa, acqua da morbida a dura, un substrato ricco di nutrienti ed acqua acida. Se la pianta viene posizionata in luoghi troppo ombreggiati o poco illuminati, svilupperà velocemente del fogliame nero, rallentando la propria crescita. Gli steli, quindi, devono essere piantumati individualmente e ad una distanza tale da permettere alle foglie inferiori di ricevere un'adeguata illuminazione. Il range ottimale di temperatura è di 22° - 28°C. La propagazione può essere facilmente ottenuta tramite i butti laterali.

Ecologia

Questa pianta cresce in laghi e sulle rive paludosse.

Varie

Viene spesso confusa con specie di Ammannia.