Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Nesaea crassicaulis

pH 5.2 - 7.0
Durezza 1° - 8°
Temperatura 22° - 28°C
Luce Molto intensa
Provenienza Africa, Madagascar
Dimensioni h = 50cm
Crescita Media

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Guillemin & Perrottet 1833.

Famiglia

Lythraceae.

Distribuzione

Africa Tropicale e Madagascar.

Descrizione

Pianta palustre alta sino a 50cm. Stelo ascendente o eretto, angolare, spesso 3 - 9mm, carnoso, di colore che varia dal verde al rosso marrone. Foglie sessili o dal picciolo corto. Lamina fogliare emersa da obovata a oblanceolata, lunga 4 - 8cm e larga 1,0 - 2,5cm, di color verde oliva. Apice acuto od ottuso, base decorrente. Lamina fogliare sommersa lanceolata, lunga 5 - 11cm, larga sino a 1,6cm, di colore che varia dal verde giallastro al rossiccio. Infiorescenza con dicasio avente picciolo sino a 12mm con 1 - 12 fiori. Calice con 4 piccole appendici; 3 - 4 petali violetto, 4 x 3mm di dimensione, velocemente caduco; da 4 a 8 stami, alcuni stamoidi, o più lunghi o lunghi quanto il calice; 1 stilo lungo quanto l'ovaio (1mm). Capsula contenente i semi di dimensioni massime 3,5 x 2mm. Semi molto numerosi.

Coltivazione

La Nesaea crassicaulis è una pianta semplice da coltivare ma con un'altissima richiesta per quanto riguarda la luce. E' molto simile all'Ammannia gracilis, ma può esser facilmente distinguibile in acquario dai suoi germogli verde giallastri o marrone rossastri. Oltre ad un'intensa illuminazione richiede un substrato sciolto e ricco di sostanze nutrienti e acqua acida da morbida a medio dura. Le foglie tendono velocemente a diventare nere quindi, una posizione illuminata, isolata e senza ostruzioni è molto importante. Gli steli devono essere piantumati individualmente. E' idonea inoltre alla coltivazione in paludari dove risulta più difficile da coltivare. Il range ottimale di temperatura è di 22° - 28°C.

Ecologia

Popola aree paludose, risaie e torrenti. E' facile ritrovarla, semiacquatica, crescere in fossi e canali artificiali.

Varie

Nessuna.