Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Lemna minor

pH
3.5 - 9.0
Durezza
2° - 15°
Temperatura
15° - 32°C
Luce
Media
Provenienza Cosmopolita
Dimensioni foglie 7mm
Crescita Velocissima

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Linnaeus 1753.

Famiglia

Lemnaceae.

Distribuzione

Popola le zone temperate di quasi tutto il Mondo ad eccezione dell'Asia orientale e dell'Australia, dove è stata introdotta nei pressi di Melbourne.

Descrizione

Piccola pianta galleggiante sulla superficie dell'acqua. Fronde a forma di foglia, ovoidali, intere, solitarie o raggruppate, 1 - 10mm di lunghezza, e di circa 0,6 - 7mm di larghezza, piatta sulla parte superiore, non gibbosa nella parte inferiore, spessa sino a 1mm, di colorazione verde, occasionalmente rossastra durante il periodo invernale, raramente rossa nella parte inferiore. Numerosi stomi. 3 - 7 vene. Ogni fronda è munita di radice con guaina tubolare e un cappuccio radicale. Le fronde figlie nascono dalla seconda sacca laterale della pianta madre. Un fiore per fronda, dallo stesso lato della pianta figlia. Ogni fiore è munito di una membrana fogliare, 2 stami che svilupperanno per ultimi ed un pistillo. Ovaio con 1 ovulo, semi con 10 - 16 nervature distiche.

Coltivazione

Questa pianta raramente è ben voluta a causa della sua elevatissima velocità di riproduzione in condizioni ottimali. L'unico modo per decimare la popolazione è la scrematura dell'acqua in superficie per cercare di raccogliere più piante possibile. Può essere importata involontariamente in acquario con l'acquisto di una nuova pianta o andando ad introdurre organismi raccolti in natura. D'altro canto può essere un buon indicatore dei nutrimenti disponibili in vasca, infatti una scarsa crescita e proliferazione di questa pianta indicano un basso apporto di nutrienti, sottolineando quindi il bisogno di fertilizzazione. La Lemna gibba sviluppa spesso e volentieri fiori e frutti, risultando quindi un interessante soggetto da studiare. Sviluppa fronde invernali (non turioni) che non vanno a depositarsi sul fondo.

Ecologia

La Lemna minor popola acque stagnanti e dal lento corso ma può essere ritrovata anche in prossimità di cascate. Questo è possibile grazie al suo sviluppato sistema radicale. L'apparato radicale serve inoltre per stabilizzare la pianta durante le forti raffiche di vento.

Varie

Sia la Lemna gibba che la Lemna minor sono estremamente difficili da riconoscere nella loro forma vegetativa. Si pensa che possano essere presenti anche degli ibridi naturali.