Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Lemna gibba

pH
4.5 - 10
Durezza
8° - 35°
Temperatura
6° - 33°C
Luce
Media
Provenienza Quasi mondiale
Dimensioni foglie 8mm
Crescita Velocissima

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Linnaeus 1753.

Famiglia

Lemnaceae.

Distribuzione

Ampiamente diffusa nei climi miti e presente in America, Europa, Africa ed Asia sudorientale. Non presente in Australia.

Descrizione

Piccola pianta galleggiante sulla superficie dell'acqua. Fronde a forma di foglia, ovoidali, intere, solitarie o raggruppate, 1 - 8mm di lunghezza, 0,8 - 6mm di larghezza, piatta sulla parte superiore, gibbosa nella parte inferiore, spessa sino a 4mm, di colorazione verde, occasionalmente puntellata di rosso o rossa nella parte inferiore. Numerosi stomi. 3 - 7 vene. Ogni fronda è munita di radice con guaina tubolare e un cappuccio radicale. Le fronde figlie nascono dalla seconda sacca laterale della pianta madre. Un fiore per fronda, dallo stesso lato della pianta figlia. Ogni fiore è munito di una membrana fogliare, 2 stami che svilupperanno per ultimi ed un pistillo. Ovario con 1 - 7 ovuli. Frutto simmetrico, alifero. Semi con 8 - 16 nervature distiche.

Coltivazione

Questa pianta viene considerata un'infestante a causa della sua facile proliferazione in condizioni di abbondante nutrimento. Può essere importata involontariamente in acquario con l'acquisto di una nuova pianta o andando ad introdurre organismi raccolti in natura. D'altro canto può essere un buon indicatore dei nutrimenti disponibili in vasca, infatti una scarsa crescita e proliferazione di questa pianta indicano un basso apporto di nutrienti, sottolineando quindi il bisogno di fertilizzazione. La Lemna gibba sviluppa spesso e volentieri fiori e frutti, risultando quindi un interessante soggetto da studiare. Sviluppa fronde invernali (non turioni) che non vanno a depositarsi sul fondo.

Ecologia

La Lemna gibba popola acque stagnanti e tranquille, sia permanenti che stagionali. Nelle acque stagionali, il frutto sopravvive al periodo di siccità rimanendo sotterrato nel fango.

Varie

Nessuna.