Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Hygrophyla balsamica

pH
5.5 - 6.5
Durezza
5° - 15°
Temperatura
25° - 30°C
Luce
Molto intensa
Provenienza India, Sri Lanka
Dimensioni h = 40cm
Crescita Veloce

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Linnaeus 1781.

Famiglia

Acanthaceae.

Distribuzione

India e Sri Lanka.

Descrizione

Pianta di forma variabile, 40 cm di altezza massima, eretta o strisciante 3 - 7 mm di spessore dello stelo. Emersa ha foglie decusse, con picciolo fino a 1,5 cm. Lamina fogliare oblunga, leggermente appiccicosa, dentellata - seghettata, 7 x 1,5 cm di dimensioni, verde oliva. Apica ottuso, base ristretta. Stelo denso e lamina corta e poco pubescente. Se lo stelo viene rotto o la foglia accartocciata, si svilupperà un intenso profumo balsamico. Foglie immerse a pettine, lamina fogliare piumata di colore verde chiaro, fino a 10 x 7 cm. Infiorescenza assiale, con picciolo fino a 0,7 centimetri, con 1-5 fiori, con 2 brattee 1,0 x 0,25 cm alla base. Fiore solitario con picciolo di circa 1 mm e con 2 brattee 5x1 mm. Calice con 5 lobi, circa 8 mm di lunghezza, verde, un sepalo leggermente più lungo. Corolla bi - labbra, di colore viola - bianco. Due dei 4 stami sono 5 mm, 2 sono 3,5 mm di lunghezza. Stelo circa 6,5 ​​mm. Ovaio oblungo, 2,5 mm di lunghezza.

Coltivazione

Questa specie è molto simile alla H. difformis, ma è meno adatto alla coltivazione in acquario. Inoltre, i germogli emersi devono essere messi a bagno per 3 giorni prima dell'introduzione in acquario, perché H. balsamica contiene una sostanza molto pericolosa, che concentrata risulta tossica per i pesci. Anche se sommersi, germogli coltivati ​​possono essere utilizzati senza esitazione, viene lo stesso rilasciato un avviso di non coltivare questa pianta! Se questa specie rara viene comunque coltivata, si raccomanda un'acqua da morbida a medio - dura, leggermente acida, intensità luminosa elevata e temperature superiori ai 25°C. Nel suo stato emerso la pianta fiorirà spesso.

Ecologia

Popola aree paludose.

Varie

Nessuna.