Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Hydrocotyle ranunculoides

pH
5.0 - 9.0
Durezza
2° - 18°
Temperatura
0° - 30°C
Luce
Medio alta
Provenienza Americhe
Dimensioni h = 15cm
Crescita Veloce

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Linnaeus 1781.

Famiglia

Apiaceae.

Distribuzione

Nord, Centro e Sud America. E' stata introdotta con successo in altri continenti.

Descrizione

Pianta palustre con germogli emersi striscianti che galleggiano in acqua e che produce le radici su tutti i nodi. Foglie alterne, glabre. Picciolo 2 - 10cm di lunghezza. Lamina fogliare reniforme, piccole lamine quasi orbicolare, 0.7 - 4cm di larghezza, 0,5 - 3 cm di lunghezza, verde medio. Margine a lobi, lobi irregolarmente crenati. L'infiorescenza è composta da 2 - 5 fiori ad ombrella. Peduncolo più corto delle foglie, glabro, 0,5 - 6 cm di lunghezza. Fiori 1 - 3mm, con picciolo pentameroso, circa 2 mm di dimensione. Frutti di 1,5 - 3,2 mm di larghezza, 1 - 2,3 mm di lunghezza, costole non sporgenti.

Coltivazione

L' Hydrocotyle ranunculoides è una pianta a rapida crescita, poco esigente, che può essere utilizzato sia come pianta per paludari così come per i bordi di laghetti da giardino. Nel paludario, i germogli striscianti formeranno una densa vegetazione in breve tempo. Sui bordi del laghetto i germogli crescono anche in acqua, dove galleggiano sopra o sotto la superficie dell'acqua. La specie è molto tollerante in fatto di  temperatura, tollerando da circa 0°C a circa 30°C. Le lamine fogliari cresceranno con diverse dimensioni a seconda del tasso di umidità e della quantità di sostanze nutrienti presenti in acqua e nel substrato. Questa Hydrocotyle è solo moderatamente adatta come pianta d'acquario.

Ecologia

Questa pianta popola habitat umidi e bagnati così come i bordi delle acque stagnanti e veloci. L'acqua rilevata in ogni biotipo ha mostrato l'adattabilità enorme di questa pianta, spaziando da acque morbide a dure e da acide a alkaline. Durante il periodo freddo dell'anno le piante crescono a temperature di 10° - 19°C. Il substrato si presenta fangoso, sabbioso o argilloso. Le posizioni sono o esposte al sole pieno o in penombra. Spesso l'H. ranunculoides si trovava anche in acque di scarico.

Varie

Nessuna.