Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Hydrocleys martii

pH
5.5 - 7.0
Durezza
5° - 15°
Temperatura 20° - 25°C
Luce Intensa
Provenienza Sud America
Dimensioni h = 10cm
Crescita Veloce

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Seubert 1849.

Famiglia

Limnocharitaceae.

Distribuzione

Brasile, Argentina ed Uruguay.

Descrizione

Pianta acquatica con stoloni lunghi sino a 50 cm. Piante giovani sommerse, sessili, lineari. Foglie mature galleggianti o emerse, con picciolo sino a 40 cm, base con massimo 8 cm di guaina. Lamina fogliare da ovata larga a orbicolare, fino a 12 x 10 cm, verde profondo. Apice ottuso, mucronato; base cordata, 5 - 7 vene. Infiorescenza con 1 - 6 fiori. Peduncolo fino a 30 cm di lunghezza. Sull'infiorescenza si formano spesso foglie e stoloni. Brattee ellittiche, fino a 4,5 x 1 cm di dimensione. Peduncolo fino a 17,5 cm di lunghezza. Fiori di circa 5 cm di dimensione. Sepali verdi, con una nervatura centrale distinta. Petali di un forte colore giallo oro, giallo chiaro alla base, più numerosi dei sepali, 12 - 18 stami, in 2 o più cerchi; staminodi numerosi; 5 - 8 carpelli. Fruto di 10-15 mm di lunghezza, 2 - 3 mm di spessore. Semi di circa 1 mm di lunghezza, densa pubescenza ghiandolare.

Coltivazione

L' Hydrocleys martii è una pianta meravigliosa che può essere spesso vista nei giardini botanici, ma è raramente disponibile in commercio. Sebbene la specie sia poco adatta per la coltivazione in acquario, poiché si sviluppa foglie galleggianti piuttosto grandi, può, tuttavia, essere coltivata bene sia in paludario che in ciotole piatte con basso livello d'acqua o semplicemente in un substrato umido, in un luogo caldo e ben illuminato. In questo caso si svilupperanno non solo foglie galleggianti ma anche vere e proprie foglie emerse. Anche in inverno si formano infiorescenze dai bellissimi colori.

Ecologia

L' Hydrocleys martii si trova in acque poco profonde ed in acque stagnanti, dove fiorisce e fruttifica tutto l'anno.

Varie

Nessuna.