Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Egeria najas

pH
5.5 - 7.0
Durezza
2° - 8°
Temperatura
15° - 26°C
Luce
Intensa
Provenienza Sud America
Dimensioni h = 100cm
Crescita Molto rapida

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Planchon 1849.

Famiglia

Hydrocharitaceae.

Distribuzione

Brasile, Uruguay, Paraguay, Argentina.

Descrizione

Pianta acquatica molto variabile con un gambo di circa 1 mm di spessore, morbido, abbastanza fragile. Internodi di solito 0,1 - 1 cm di lunghezza. Foglie sessili. Profilo scaglioso, frontale, foglie di solito organizzate in verticilli pentamerosi. Quando ramifica, 2 verticilli sono disposti l'uno sopra l' altro sul nodo. Lamina fogliare lineare, acuta, di solito 2-3 cm di lunghezza e 1-2mm di larghezza, più o meno fortemente ricurva, con una singola vena, dal verde chiaro al verde scuro. Squame sulla base della foglia. Margine dentellato. Apice con piccoli dentelli appuntiti. Le piante sono dioiche. Nessun nettario. Spata maschile con 2 - 3 fiori, Spata femminile con 1 - 2 fiori, 3 sepali verdi, 3 petali bianchi cospicui più del doppio dei sepali. Fiore maschile di solito con 9 stami, filamenti di 0,6-1,3 mm di lunghezza, non gonfio a mazza, difficilmente mammillato. I fiori femminili sono simili ai maschi in apparenza, ma leggermente più piccoli, con colore giallo - arancio. 3 staminodi, lunghi 0,4 - 1,3 mm; 3 steli; stimmi di solito trifidi.

Coltivazione

L'Egeria najas è una pianta acquatica molto adattabile e non ha grosse esigenze ma viene coltivata raramente in acquario. E' una pianta col gambo gracile che, in contrasto all'Egeria densa, è adatta alla cultura permanente in un acquario tropicale e riesce anche prosperare alte temperature con un intervallo ottimale di 15° - 26°C. Acqua da morbida a medio - dura. Elevata intensità luminosa. In acquario queste piante possono essere coltivate sia flottanti che piantumate. Quest'ultimo metodo è quello che regala più risultato estetico. L'Egeria najas può essere facilmente propagata attraverso i suoi germogli laterali.

Ecologia

Questa pianta popola le zone tranquille, non soggette a correnti superficiali, sotto la luce intensa del sole.

Varie

Nessuna.