Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Echinodorus palaefolius

pH
5.5 - 7.8
Durezza
2° - 15°
Temperatura
23° - 28°C
Luce
Intensa
Provenienza Brasile
Dimensioni h = 75cm
Crescita Media

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Nees & Marthius 1823.

Famiglia

Alismataceae.

Distribuzione

Brasile orientale.

Descrizione

Robusta pianta palustre. Picciolo fino a 75 cm di lunghezza, quasi rotondo, scanalato, glabro. Lamina fogliare emersa ovoidale, non cordata, fino a 30 cm di lunghezza, 23 cm di larghezza, coriacea, verde scuro. Apice arrotondato, ottuso o leggermente acuto; base troncata o ottusa e leggermente decorrente. Lamina fogliare sommersa più o meno picciolata, ellittica molto stretta, fino a 30 cm di lunghezza, 2 - 4 cm di larghezza, verde chiaro; 5 - 11 vene. Linee pellucide assenti. Le infiorescenze, sia a breve che a lungo termine, sono semplici o paniculate, inizialmente erette, poi striscianti, con piante avventizie. Peduncolo fino a 70 cm di lunghezza, di forma triangolare. Infiorescenza oltre 1 m di lunghezza, con 7-11 spirali, ognuna con 6 - 14 fiori; rachide triangolare. Brattee 1,5 - 5 cm di lunghezza, molto strette, cuspidate. Fiori con piccioli fino a 7 cm, 2 - 2,5 cm. Sepali 5 x 3 mm di dimensione. Petali di 1,2 cm di lunghezza, 1 cm di larghezza. Di solito 12 stami. Filamenti di circa 1,5 mm. Nucule 2 - 3 mm di lunghezza, 1 mm di larghezza, con 3 - 5 nervature e 1 ghiandola su ogni lato; rostro circa la metà della lunghezza della noce.

Coltivazione

L' Echinodorus palaefolius è stata coltivata dagli acquariofili sino dai primi anni 70'. La specie, poco esigente, può essere facilmente tenuta in un acquario, anche se tende a sporgere dall'acquario in condizioni di vita ottimali. Se le foglie che si spingono fuori dall'acqua vengono rimosse immediatamente, gli individui adulti rimangono inizialmente con piccioli più corti. Si sono ottenuti buoni risultati nella coltivazione in acqua medio - dura debolmente acida, illuminazione intensa e una temperatura di 23° - 28°C. Le piante avventizie sono le più idonee ad essere piantate in acquario per la loro velocità nel radicarsi e tenderanno a sviluppare velocemente delle rosette di foglie ellittiche.

Ecologia

Questa pianta cresce, in grandi popolazioni, in posizione soleggiata, in acqua fino a 100 cm di profondità in un substrato molto solido, roccioso, ghiaioso - argilloso. Si possono trovare anche numerose popolazioni emerse, lungo le rive di torrenti e fiumi dove vive anche sommersa.

Varie

Nessuna.