Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Echinodorus osiris

pH
6.5 - 7.5
Durezza
4° - 18°
Temperatura
18° - 26°C
Luce
Media
Provenienza Brasile
Dimensioni h = 50cm
Crescita Veloce

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Rataj 1970.

Famiglia

Alismataceae.

Distribuzione

Brasile meridionale.

Descrizione

l'E. osiris forma facilmente foglie emerse. Picciolo 40 - 70 cm di lunghezza. Lamina fogliare ovoidale ellittica o stretta, 15 - 25 cm di lunghezza, 7 - 15 cm di larghezza. Lamina sommersa con picciolo di 10 - 40 cm, ellittica stretta o lanceolata strette o oblanceolata, 10 - 30 cm di lunghezza, 3 - 9 cm di larghezza, verde oliva o marrone - rosso. Margine più o meno ondulato; 5 - 7 vene. Linee pellucide e marcature distinte. Il peduncolo con infiorescenza supera 1 m di lunghezza, con piante avventizie; 6 - 10 spire. Spesso i fiori non si aprono; 18 stami. Sterile. Numero di cromosomi 2n = 33.

Coltivazione

L' Echinodorus Osiris è una delle piante più raccomandabili ai fini della coltivazione in acquario. La sua colorazione rosso - bruno, che si sviluppa in condizioni di luce intensa, conferisce alla pianta un aspetto solitario molto decorativo. La specie può essere tenuta in acqua sia morbida che dura senza incontrare problemi. Un substrato ricco di sostanze nutritive aiuterà ad ottenere una crescita forte e rigogliosa. Il range di temperatura ottimale è di  18 - 26 ° C. La pianta è triploide e non produce semi, così la moltiplicazione si basa su piante avventizie sulle infiorescenze e sul rizoma.

Ecologia

L'Echinodorus osiris cresce, in grandi popolazioni, in posizione ombreggiata in acqua fino a 50 cm di profondità in un substrato molto solido, roccioso, ghiaioso - argilloso.

Varie

Nessuna.