Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Cryptocoryne walkeri

pH
6.5 - 8.0
Durezza
2° - 20°
Temperatura
22° - 27°C
Luce
Medio bassa
Provenienza Sri Lanka
Dimensioni h = 25cm
Crescita Medio veloce

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Schott 1857.

Famiglia

Araceae.

Distribuzione

Sri Lanka centrale.

Descrizione

Pianta palustre alta 10 - 25cm. Foglie con picciolo di 5 - 16cm. Lamina fogliare da lanceolata a ovoidale, 3 - 9cm di lunghezza, 1,5 - 3,5cm di larghezza, piatta. Apice acuto, base cuneata. Margine intero, a volte ondulato. Colorazione dal verde prato al marrone. Venature distinte, spesso di colore rosso. Spata di lunghezza 5 - 15cm. Tubo 30 - 10cm di lunghezza. Lembo molto variabile, di lunghezza 1,5 - 5cm, più o meno cuspidato, leggermente ricurvo, giallo, più o meno contorto, quasi liscio o leggermente rugoso, con sfumature verdastre viranti al brunastro. Collare colorato come il lembo. Gola verde, giallo pallido o rosso porpora. Fiori femminili 4 - 7. Fiori maschili 40 - 90. Numero di cromosomi 2n = 28,42.

Coltivazione

Le forme verde e marrone sono disponibili in commercio e sono adatte alla coltivazione sommersa. Può essere facilmente distinta dalla C. wendtii e dalla C. beckettii dalla sua crescita leggermente più rigida e verticale. La moltiplicazione, tuttavia, è più lenta rispetto a queste ultime due specie. Questa pianta ha bisogno di una posizione ombreggiata per assicurarsi una buona crescita. Si adatta benissino ad acque sia morbide che dure e leggermente acide o alkaline. La propagazione attraverso fittoni è molto prolifica e quindi la pianta può creare una discreta comunità nel giro di poche settimane. La temperatura ideale per la sua coltivazione si aggira tra i 22° e i 27°C anche se può sopportare temperature inferiori o superiori per brevi periodi di tempo. Anche la coltivazione emersa rende buoni risultati, soprattutto se il terreno è ricco di sostanze nutritive e il tasso di umidità è molto elevato. L'infiorescenza sviluppa molto velocemente.

Ecologia

Questa specie popola le rive del fiume Oya Deduru, sviluppandosi principalmente su un terreno paludoso - terroso.

Varie

Nessuna.