Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Cryptocoryne longicauda

pH
4.5 - 6.6
Durezza
2° - 6°
Temperatura
25° - 30°C
Luce
Soffusa
Provenienza Asia
Dimensioni h = 40cm
Crescita Medio lenta

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Engler 1879.

Famiglia

Araceae.

Distribuzione

Penisola Malese (Johore), Sumatra e Borneo (Sarawak)

Descrizione

Pianta palustre, emersa fino a 20cm, sommersa fino a 40cm di altezza. Picciolo di 5 - 30cm. Lamina fogliare ovoidale, 3 - 15cm di lunghezza, 3 - 10cm di larghezza, da liscia a bollosa, verde oliva, a volte leggermente rosso porpora. Apice acuto; base cordata. Margine da intero a finemente crespato.
Spata di 20 - 50cm, tubo di 8 - 20cm, lembo di 15 - 31cm di lunghezza, caudato, inizialmente eretto, successivamente curvo in avanti, rugoso, di colore rosso porpora scuro. Collare più piccolo del lembo. La gola è quasi  liscia. Fiori femminili 5 - 7. Fiori maschili 30 - 50. Numero di cromosomi 2n = 30.

Coltivazione

Questa specie è ovviamente poco adattabile alla coltivazione in acquario. Richiede possibilmente un'acqua molto acida, illuminazione debole e una temperatura relativamente alta di oltre 25°C. La coltivazione emersa darà migliori risultati utilizzando un terreno con reazione acida. Buoni risultati sono stati ottenuti utilizzando foglie di faggio marcescenti.

Ecologia

Queste piante popolano torrenti fangosi di 4 - 6m di larghezza, spesso esposti a luce solare intensa. Nel Sarawak sono state trovate in un fiume fortemente ombreggiato, su sponde sabbioso - argillose, spesso assieme alla C. zonata. Inoltre sono state rinvenute in un piccolo fiume all'interno della foresta ad oltre 1m di profondità, ed in un torrente boschivo, in cui ampie comunità crescono sino ad una profondità di 15cm in un terreno argilloso morbido.

Varie

Mentre la Cryptocoryne longicauda è molto poco diffusa nella Penisola Malese  ed a Sumatra, la specie, invece, è molto comune in Borneo. La pianta coltivata negli anni 1950 e 1960 sotto il nome di C. longicauda non era altro che la Cryptocorine fusca.