Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Cryptocoryne fusca

pH
5.8 - 6.5
Durezza
2° - 6°
Temperatura
23° - 27°C
Luce
Soffusa
Provenienza Borneo
Dimensioni h = 20cm
Crescita Media

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

de Wit 1970.

Famiglia

Araceae.

Distribuzione

Borneo, a sudest di Kalimantan.

Descrizione

Pianta palustre alta sino a 20cm. Foglie con picciolo lungo sino a 17cm. Lamina fogliare di lunghezza sino a 10cm e di larghezza 5cm, liscia. Lamina ovoidale stretta. Apice acuto, base auricolata. Margine intero ricoperto da peluria come la pagina inferiore della foglia. Colorazione della pagina superiore verde chiaro, colorazione della pagina inferiore verde biancastro. Spata di 8 - 20cm, tuba di 1 - 2cm. Lembo di 8 - 11cm, eretto, molto caudato, obliquamente attorcigliato, interiormente molto tubercolato, il margine presenta dentellature o protuberanze,colorazione rosso porpora. Collare mancante. 5 o 6 fiori femminili, 40 - 60 fiori maschili. 34 cromosomi.

Coltivazione

Negli anni 50' questa pianta veniva spesso coltivata in acquario col nome sbagliato di Cryptocoryne longicauda. Dopodiché questa pianta sparì completamente dal mercato. E' stata fatta nuovamente propagare dagli appassionati di Cryptocoryne solo recentemente. La coltivazione sommersa di questa pianta da ottimi risultati in acqua morbida e acida. Si sono ottenuti discreti risultati anche in acque molto dure ed alkaline ma se ne sconsiglia il tentativo. Una cosa molto importante per una corretta coltivazione sommersa è l'aggiunta di torba nel substrato fertile e ricco di nutrienti. Si hanno ottimi risultati anche nella coltivazione emersa utilizzando come terreno di coltura un mix di sabbia e foglie marcescenti.

Ecologia

La Cryptocoryne fusca popola le sponde dei fiumi nelle zone d'acqua dolce soggette ancora alle maree.

Varie

Per molto tempo la Cryptocoryne fusca e la C. tortilis sono state considerate 2 specie differenti ma, solo negli ultimi 30 - 40 anni, si è iniziato a considerare la seconda una specie polimorfa della prima.