Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Crinum thaianum

pH
5.5 - 8.2
Durezza
2° - 25°
Temperatura
22° - 27°C
Luce
Media
Provenienza Thailandia
Dimensioni h = 120cm
Crescita Veloce

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Schulze 1971.

Famiglia

Amaryllidaceae.

Distribuzione

Thailandia meridionale.

Descrizione

Pianta acquatica con sistema radicale a bulbo globulare spesso sino a 7cm. Foglie disposte a coccarda, nastriformi, fortemente ruotate, lunghe sino a 120cm e larghe 1,5 - 2,5cm. Colorazione verde, margine dentellato. Lenature mancano di una nervatura centrale distinta. Peduncolo sino a 80cm, eretto, Infiorescenza composta da 5 - 10 fiori molto profumati. Brattee lunghe sino a 3,5cm. Fiore con un tubo perigonale eretto lungo sino a 14cm, verde, 6 tepali bianchi, ricurvi, molto fini, lunghi sino a 10cm e larghi 0,8 - 1,1cm, 6 stami. Stelo lungo sino a 7cm. Infruttescenza composta da 3 - 4 frutti. Frutti globulari, lucidi, sino a 3cm di diametro, verde scuro, con una punta lunga sino ad 1cm. Semi di forma irregolare, lunghi sino a 2,5cm.

Coltivazione

Il Crinum thaianum è una pianta molto adattabile e dalla crescita veloce che richiede un'illuminazione media. Prospera sia in acque morbide che dure, ad una temperatura di 22° - 27°C e richiede un substrato ricco di nutrienti spesso almeno 8cm, dove il robusto sistema radicale possa svilupparsi. Le parti laterali e posteriori della vasca possono essere stupendamente decorate grazie a questa pianta, piantumando numerosi esemplari gli uni attaccati agli altri. Grazie alla sua crescita veloce, in brevissimo tempo si potrà ottenere un tappeto di foglie galleggianti sulla superficie dell'acqua. La propagazione vegetativa attraverso i buldi può avvenire facilmente nelle piante più vecche.  La propagazione sessuale è caldamente raccomandata e molto produttiva. I semi germinano facilmente e le giovani piante crescono sino a 15cm in 10 settimane.

Ecologia

Queste piante, in natura, crescono in corsi d'acqua veloci, ben radicate sul fondo, sino ad una profondità di 2m. Il substrato generalmente è composto da limo e fango oppure da sabbia mista a ghiaia e fango. La posizione è quasi sempre ombreggiata e solo temporaneamente in piena luce.

Varie

Una variante che presenta foglie a spirale è occasionalmente presente in commercio.