Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Aponogeton crispus x rigidifolius

pH
6.5 - 7.6
Durezza
10° - 25°
Temperatura
24° - 28°C
Luce
Media
Provenienza N.A.
Dimensioni h = 80cm
Crescita Rapida

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

N.A.

Famiglia

Aponogetonaceae.

Distribuzione

Non naturale.

Descrizione

Pianta acquatica che supera i 60cm di altezza. Foglie con piccioli superiori ai 30cm di lunghezza. Lamine fogliari di dimensioni 30 x 4,5cm, leggermente coriacee, di colorazione verde scuro.Apice arrotondato, base acuta e decorrente. Margine leggermente ondulato. Peduncolo di 80cm di lunghezza, che diventa più spesso verso l'infiorescenza. Spata lunga 2,5cm, caduca. Infiorescenza formata da una punta lunga sino a 18cm con fiori omnilaterali. 2 tepali bianchi o viola chiaro, 6 stami, 3 carpelli. Frutti senza semi.

Coltivazione

Questa pianta combina le caratteristiche di crescita veloce proprie dei due genitori in maniera ideale. Infatti grazie ai geni dell'A. crispus questa pianta cresce velocemente e senza troppe pretese mentre grazie ai geni dell'A. rigidifolius non ha bisogno di effettuare pause di letargo. A causa della sua rapida crescita e della sua circonferenza, questa pianta si coltiva molto meglio in grandi vasche. Anche se viene ridotto il numero delle foglie, la crescita della pianta non ne risulta inficiata. il pH deve essere da debolmente acido a debolmente basico e la durezza deve esser medio alta. Si consiglia una illuminazione media proprio perché la presenza di un'elevata illuminazione provoca una enorme produzione di nuove foglie. La temperatura ideale si attesta tra i 24° ed i 28°C. La coltivazione di questa pianta viene consigliata in vasche superiori ai 300litri. La propagazione di questa pianta può avvenire anche tramite piante avventizie che si propagano dal rizoma.

Ecologia

Nessuna.

Varie

Questo bellissimo e raro incrocio fu creato in una serra in Danimarca. Poiché non è ancora chiaro quale sia il maschio e la femmina che producono questa varietà di piante, la nomenclatura ha preso una via più semplice seguendo quella dell'ordine alfabetico. Questo incrocio dà frutti sterili e quindi non si può eseguire una riproduzione sessuata. La propagazione mediante la coltura dei tessuti risulta però la strada più facile visto che possono essere utilizzati dei genitori ibridi che irrobustiscono maggiormente questa pianta rendendola sempre più idonea alla vita continua in acquario.