Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Anubias gilletii

pH
6.0 - 8.0
Durezza
sino a 35°
Temperatura
22° - 26°C
Luce
Media
Provenienza Africa
Dimensioni h = 45 - 60cm
Crescita Lenta

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Wildeman & Durand 1901.

Famiglia

Araceae.

Distribuzione

Nigeria, Congo, Zaire, Camerun, Gabon.

Descrizione

Pianta palustre con rizoma spesso sino ad 1cm. Piccioli lunghi sino a 40cm, spessi 2 - 3mm, leggermente inguainati a differenza delle specie più resistenti. Genicolo di circa 1cm. Lamina fogliare coriacea, inizialmente leggermente cordata o auricolata, le foglie più vecchie diventano sagittate. Lobi centrali lunghi sino a 30cm e larghi sino a 15cm, oblunghi ed appuntiti, da acuti a cuspidati. Lobi laterali lunghi sino a 10cm, da acuti a ottusi. Margine liscio. Colorazione dal verde chiaro al verde smeraldo. Stame dell'infiorescenza lungo sino a 22cm. Spata lunga sino a 3cm, perfettamente aperta alla maturità. Spadice lungo sino a 1,5cm più lungo della spata. 3 - 5 stami adnati. Teche nelle parti laterali dei sinandrio. Semi di dimensioni 1 x 0,5mm.

Coltivazione

Per la coltivazione emersa bisogna disporre di un altissimo livello di umidità per evitare che la pianta soffra. Queste piante crescono molto vastamente su terreni paludosi ma possono rimanere molto piccole in coltivazione sommersa, infatti questa cosa la fa spesso confondere con l'Anubias barteri. Ha bisogno di un livello di illuminazione media per poter crescere appropriatamente.  La temperatura ideale varia dai 22° ai 26°C. Il miglior metodo di propagazione rimane quello della partizionatura del rizoma.

Ecologia

In natura questa pianta cresce lungo le sponde dei fiumi, con il rizoma immerso in acqua o leggermente piantato nel substrato. Le infiorescenze sono difficilmente osservabili.

Varie

Può essere facilmente scambiata con l'Anubias hastifolia e l'Anubias pynaertii. La miglior strada per la corretta identificazione è quella dell'osservazione dell'infiorescenza.