Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Ammannia gracilis

pH
6.8 - 7.2
Durezza
sino a 6°
Temperatura
22° - 26°C
Luce
Piena
Provenienza Senegal e Gambia
Dimensioni h = 60cm
Crescita Rapida

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Guillemin & Perottet, 1833.

Famiglia

Lythraceae.

Distribuzione

Senegal e Gambia.

Descrizione

Pianta palustre con stelo eretto o ascendente, glabro e carnoso, che si estende per circa 60cm. Foglie sessili, decussate, con margine intero. Le foglie emerse sono dal lineare all'obovato, di lunghezza 2 - 6cm e larghezza 1,0 - 1,8cm, di color verde oliva. Le foglie sommerse sono lanceolate, lunghe dai 7 ai 12cm e larghe 0,7 - 1,2cm, la parte superiore va dal verde oliva al rosso scuro mentre la parte inferiore tende al viola scuro. L'infiorescenza è composta da un breve stelo che presenta alla base del fiore terminale due ramificazioni circa allo stesso livello, avente 3 - 7 fiori. Il calice è di circa 2mm di lunghezza; 4 petali, lilla chiaro, 2,5 - 4 x 2 - 3mm di dimensione; 4 - 8 stami. Il frutto è una capsula biloculare di 2 - 3mm contenente semi pressocché tondi.

Coltivazione

Con il suo colore "cognac", risulta essere una pianta d'acquario molto ricercata che, se posta sotto una luce intensa, riesce a regalare molto. Ottimi indicatori di luminosità sono le foglie dei nodi inferiori che tendono a scurire in mancanza di apporto luminoso sufficiente. Altra cosa molto importante per una buona coltivazione di questa pianta è il substrato che deve essere non compatto e ricco di nutrienti. Cresce perfettamente in acqua morbida a 24°C di temperatura. Per creare un buon cespuglietto sarà sufficiente piantumare 5 - 6 steli a circa 2 cm di distanza l'uno dall'altro, disposti in maniera terrazzata. I butti si protendono facilmente verso la superficie dell'acqua, alla ricerca della trasformazione in pianta emersa. Un'alta temperatura e molta luce favoriranno la fioritura della pianta. La propagazione, attraverso i semi, è molto laboriosa.

Ecologia

Cresce in fondali sabbiosi o sullesponde dei fiumi, nelle aree alluvionali. In Senegal e Gambia, queste piante sono state trovate in terreni poveri di nutrimento ma con forte illuminazione, mostrando germogli corti e tozzi, sviluppando quindi un buon adattamento anche alle condizioni più sfavorevoli di basso tenore di umidità. Questo la differenzia moltissimo dalle altre piante che si possono trovare in serra.

Varie

Nessuna.