Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Acorus calamus

pH
7.0 - 8.2
Durezza
8° - 18°
Temperatura
2° - 26°C
Luce
Naturale
Provenienza Asia, Nord America
Dimensioni h = 50 - 100 cm
Crescita Lenta

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Linnaeus 1753

Famiglia

Acoraceae

Distribuzione

Originaria dell'Asia e del Nord America, questa pianta è stata importata anche in Europa e viene coltivata come pianta ornamentale per laghetti.

Descrizione

Pianta perenne, robusta, che abita le zone paludose. E' una pianta strisciante con rizoma molto ramificato. Foglie distiche, di forma lanceolata, lineari ed appuntite. Si sviluppa sino ad un'altezza di 50 - 100cm con una larghezza media della foglia di 3cm.
Peduncolo trigonale. Spata simile ad una foglia, adnata sul peduncolo, a formare un'estensione eretta e persistente. Lo spadice si proietta diagonalmente, estendendosi per 4 - 10cm, con un diametro di 0,6 - 1,5cm, densamente fiorito, la fioritura ha già inizio dalla base.
Il fiore è ermafrodito e trimero. Ha 6 tepali in 2 circoli di circa 2,5 x 1mm di grandezza di colore verde; ha 6 stami con filamenti di 2,5mm, con stelo molto corto e piccolo stigma. Ha come frutto una bacca che assume un colore bianco sporco a maturazione. Lo stigma marrone rimane attaccato.

Coltivazione

Questa pianta palustre, molto appariscente, veniva posta in commercio come pianta per acquari. E' invece molto buona per la coltivazione in laghetto, specialmente vicino alla riva. Produce rizomi molto resistenti. Substrato ricco di nutrimenti e una posizione soleggiata e calda sono essenziali per una corretta crescita di questa pianta. La varietà Europea è molto resistente ma non produce alcun tipo di frutto.

Ecologia

Cresce sulle sponde o ai lati di specchi o corsi d'acqua dal lento corso, ricchi di nutrimento, con substrato paludoso.

Varie

Il suo rizoma viene utilizzato in medicina per la cura di epidemie e disturbi gastrici. Viene inoltre utilizzato per la produzione di profumi, dentrifrici e liquori.