Crea sito

UNDERWATER WORLD

Home
Piante Contatti

Azolla pinnata

pH
4.5 - 7.0
Durezza
5° - 18°
Temperatura
20° - 30°C
Luce
Bassa
Provenienza Africa, Asia e Oceania
Dimensioni diam = 15cm
Crescita Lenta

 

 

 

 

 

 

 

Scopritore

Brown 1810.

Famiglia

Azollaceae.

Distribuzione

Africa, Asia, Madagascar, Australia e Nuova Guinea.

Descrizione

Pianta acquatica di 1,5 - 2,5cm di dimensione. Steli con butti laterali pinnati che si accorciano mano a mano che si avvicinano alla punta, contorno trigonale. Foglie di 1 - 2mm, acute o rotonde. Lobo superiore con peluria unicellulare, colorazione dal verde ad un forte rosso-marrone. Il lobo inferiore si trova sollo il pelo dell'acqua ed è sottile ed incolore. Gli sporocarpi sono posizionati nel lobo inferiore, specialmente nelle specie più vecchie. I microsporocarpi (più grandi nel maschio e più piccoli nella femmina), con circa 8 - 40 microsporangi globulari contenenti numerosissime spore, sono riuniti a formare 3 - 6 gruppi o massuli. I massuli sono ricoperti orizzontalmente da densi bargigli picciolati che hanno la funzione di ancoraggio. Cromosoma numero 2n = 48.

Coltivazione

La coltivazione di questa pianta in acque basse con substrato paludoso non risulta essere difficile durante l'estate. La sopravvivenza invernale è strettamente legata alla quantità di luce e calore che la pianta riesce a ricevere. La coltivazione in acquario è scarsa e non produce ottimi risultati.

Ecologia

Questa pianta popola le acque ricche di nutrienti, tipo pascoli o risaie, dove il movimento dell'acqua è impercettibile o del tutto assente.

Varie

Fosforo e ferro sono i fattori determinanti per la corretta crescita di questa pianta.